Adesso che sapete un pò di cose contattate l'azienda che avete scelto e date il via ai lavori, per capire fin da subito se avete scelto bene assicuratevi questu punti:

1) date solo un acconto non saldate subito il lavoro, uno sviluppatore già pagato lavorerà con meno interesse al vostro lavoro. 

2) non accettate tempi di sviluppo inferiori a una settimana e non superiori a 1 mese. 

3) desistete dal chiedere cose impossibili o una miriade di modifiche appena vedete la prima bozza, lasciate lavorare chi vi costruisce il sito, dopo, alla fine, a prodotto finito e dopo aver finito questa guida potrete chiedere le giuste modifiche che vanno fatte. Concentratevi sull'organizzare invece il vostro futuro lavoro on line, spedizioni, l'asoetto burocratico, i prodotti o il servizio che intendete vendere, e delegate all'agenzia scelta la costruzione del sito. I principi del rinascimento ordinavano le opere dai pittori e scultori ma non pretendevano di farle da soli.

 

Un agenzia seria vi mostra comunque delle bozze intermedie prima dello sviluppo finale del sito o del negozio on line e quella che vi ho consigliato all'inizio di questa guida mette a disposizione addirittura una postazione in cui è possibile seguire i lavori, se non scegliete loro pretendente che una bozza del lavoro sia sempre visibile e aggiornata. Quando avete i muratori in casa mica vi consegnano il lavoro finito a occhi chiusi ma potete sempre guardare che combinano, pretendete la stessa cosa. 

Ricordate che non è questa la fase più delicata di un negozio on line, di un sito internet, ma dopo, quando dovrete farlo lavorare e renderlo visibile cominceranno i problemi, quindi rilassatevi e aspettate che vi consegnino il lavoro. 

Se volete, commentate sotto e indicatemi le vostre bozze, se ho tempo vi dirò se vanno bene o se sono inutili.